martedì 18 giugno 2019

Un po' di funghi

Qualche fungo sta nascendo sul nostro Appennino e il tempo sembra volerlo assecondare. Intendiamoci ... non è gran cosa, ma sempre un segnale positivo.
Anche i castagni innestati stanno rispondendo , direi alla grande, al nuovo attacco del cinipide galligeno. Se il tempo (sempre il tempo....) sarà generoso,o quantomeno non inclemente, potrebbe aversi un buon raccolto di castagne.


Massimo è il migliore cercatore di funghi del nostro Appennino e anche il primo informatore. Grazie, Massimo ...
 Anche il gatto sembra incuriosito ai funghi.

Fioritura promettente nei castagni di qualità.

Compleanni di giugno

Un buon numero di succisani festeggiano il compleanno in questo mese di giugno. E, allora, a livello strettamente famigliare ... (o di stretto vicinato) ci si ritrova per fare gli auguri, mangiare un dolcetto e bere insieme un bicchiere di buon vino.




lunedì 17 giugno 2019

Un piccolo pensiero per Marino

A distanza di qualche giorno da quando ha lasciato questa sua amata terra pontremolese per l' ultimo viaggio, non posso non rivolgere un piccolo pensiero a Marino Bertocchi.
Marino, di cui molti conosceranno tanti valori umani e peculiarità sociali e politiche (per due mandati sindaco di Pontremoli), è stato per me soprattutto un amico genuino e sincero. Abbiamo condiviso l' attaccamento istintivo alla terra e alla gente contadina tra cui siamo nati e che da sempre abbiamo portato nel cuore. Anche per questo ci siamo ritrovati dall' 1985 al 90 nel Consiglio comunale di Pontremoli, seppure in formazioni politiche diverse ma appartenenti alla stessa maggioranza, a condividere anche criticamente proposte e scelte dell' Amministrazione di quegli anni.
Sempre attento ai problemi della gente, ha con semplicità, onestà e competenza e secondo le possibilità consentite dalla legge operato per il meglio del nostro territorio.

domenica 16 giugno 2019

Anche quest' anno

Anche quest' anno Giacomo e Massimo hanno voluto festeggiare il compleanno alla "Piana del Sante" in compagnia di alcuni amici presenti nel paese.

TANTISSIMI AUGURI














giovedì 13 giugno 2019

Estate vicina

Ormai è sotto gli occhi di tutti, l' estate si sta avvicinando e i segnali sono inequivocabili: viene giorno prestissimo e buio tardissimo, la temperatura è in salita (26° all' ombra oggi alle 16 a Succisa) e tutti si danno da fare nei lavori rimasti indietro a causa del tempo sballato di maggio.
Ma un po' di tempo per 'qualche chiacchiera o una partitella' verso sera si trova sempre.





lunedì 10 giugno 2019

Il primo caldo

Con la giornata di oggi si può parlare del primo caldo dal sapore estivo, con buone temperature e la presenza di una certa umidità. I nostri monti e le campagne sono tornati a risplendere di nuovi colori e a odorare di nuovi profumi o a rivitalizzarsi di nuove creature.






sabato 8 giugno 2019

Festa nel Madro

Quest' anno il Madro, località tra Succisa Pollina e Montelungo dove fino alla fine della seconda guerra mondiale si svolgevano feste e gare tra partecipanti dei due importanti paesi appenninici, ha ritrovato le sue tradizioni con l' incontro di molti giovani. Non sono state riproposte gare d' epoca, quali il tiro alla fune e al pollo, la caccia al tesoro o l' albero della cuccagna, ma piuttosto, con i tempi che cambiano, cibi in abbondanza: grigliate, torte d' erbi e dolci, patatine, salumi d' ogni genere e vino in quantità.  Organizzatori di tutto ciò Pier Angelo e i suoi più fedeli amici e stretti collaboratori.
Ora, però, visto il successo, attenti alle 'ciucche' e all' uso esagerato del progresso!








mercoledì 5 giugno 2019

Forse ci siamo

Dopo le giornate assolate e calde di ieri e oggi forse ci siamo: l' estate sta arrivando ed è ormai con un piede in mezzo a noi. Ora le cose da fare per chi vive in campagna sono davvero tante, tenuto anche conto che maggio piovoso e freddo non è stato certamente favorevole alle attività agricole consuete.
Ora, però, se arriva la tanto sospirata estate il da farsi non mancherà di sicuro. Non sarà più, tuttavia, come nei tempi passati quando il lavoro iniziava avanti giorno e finiva a notte inoltrata, tanto che altre attività umane, per non dire primordiali, passavano in secondo piano.
"Giugno, luglio e agosto moglie mia non ti conosco ..." recitava un antico detto dei nostri paesi. A voi, cari amici del blog, l' interpretazione.




lunedì 3 giugno 2019

Di questi tempi

E' purtroppo innegabile che da qualche tempo (da quando i territori montani, seppure ricchi di tante risorse, sono stati abbandonati a se stessi), i territori si stanno inselvaticando con il graduale annientamento di quanto generazioni e generazioni hanno prodotto nel corso dei secoli per l' agricoltura, l' allevamento e la forestazione. Erbe e piante infestanti stanno prendendo il sopravvento su quelle utili e anche gli animali selvatici cominciano a farla da padrone.
Volpi, lupi, cinghiali, faine, donnole, tassi e istrici sono sempre più numerosi  e, quindi, un allevamento (come una volta) non è più pensabile.
Anche chi tenta di tenere duro con qualche pollaio è in continua difficoltà e, dunque, sembra doversi rassegnare al destino.

sabato 1 giugno 2019

Funghi mattinieri

Massimo trova i funghi anche dal trattore. Infatti, mentre stamattina presto andava a fare un carico di legna, ha visto i funghi che vedete nella foto. Se il clima procederà in modo adeguato, tutto lascia sperare che si possa avere una buona stagione micologica.


giovedì 30 maggio 2019

Sempre più sole.

Piano piano il sole sta riconquistando  gli spazi del cielo in competizione con le nubi che non lo vogliono mollare in questo maggio 'autunnale'.

Mattinata variabile nel nostro Appennino succisano.










mercoledì 29 maggio 2019

Foto storica

La foto che segue si riferisce alla pluriclasse della scuola elementare di Succisa Poderi di inizio anni '50.
Ringrazio l' amica succisana Mina Toma che me l' ha messa gentilmente a disposizione.

Il maestro era Giovanni Bardò; lascio a voi il compito di riconoscere gli alunni.

lunedì 27 maggio 2019

Qualche ragguaglio

In queste ore in cui per molti le attenzioni maggiori sono rivolte ai risultati elettorali  che hanno interessato oltre l' Europa anche molte amministrazioni di comuni italiani tra cui alcuni del nostro Appennino, non è male ritornare su fatti assai più territoriali e quotidiani.
Continua una situazione meteo all' insegna del tempo instabile e umido con riflessi negativi sulla produzione di frutti e altri prodotti dell' agricoltura.
Dati negativi riguardano sicuramente la produzione di miele e riguarderanno anche la viticoltura e la castanocoltura.
Proprio per quel che riguarda i castagni va rimarcata, purtroppo, una recrudescenza dell' infestazione del cinipide galligeno con seri rischi non solo per la produzione di castagne, ma anche per la sopravvivenza di tante piante ... E pensare che dopo i ripetuti interventi con il torymus sinensis sembrava sul punto di essere debellato
Abbondante è invece l' erba, anche se non si può certamente procedere con la fienagione ... e, con rammarico, va ammesso che l' allevamento degli animali erbivori è una cosa di altri tempi.

venerdì 24 maggio 2019

In pochi giorni

In pochi giorni il nostro Appennino ha perso pezzi preziosi della sua storia. Hanno lasciato la loro amata terra per un mondo migliore: Antiga Rino di anni 97 e Tozzi Livio di anni 88 di Succisa che hanno diviso la loro vita tra il paese natio e Roma; Varoli Lilia Bocchi di anni 94 di Cargalla, Fenocchi Elena Musetti di anni 88 di Grondola che sono sempre rimaste legate alle loro radici.
Ai famigliari il nostro sentito cordoglio nel vivo ricordo di quanto i loro cari hanno rappresentato di bello e positivo per il paese con la loro vita laboriosa.

mercoledì 22 maggio 2019

Foto d' archivio

Quando il tempo è poco adatto (come in questo periodo piovoso) a svolgere i lavori all' aperto, capita di darsi alla ricerca di notizie o di ripescare dati o immagini che si sono custodite nel proprio archivio (come in questo caso).

Succisa, anni '60

Guinadi, anni '20

Festa della Cisa, anni '50