martedì 19 novembre 2019

A Casaselvatica

A Casaselvatica, frazione di Berceto sulla strada provinciale di Calestano, nel pomeriggio si è svolto un bell' incontro tra i paesani presenti in questo periodo in paese per salutare con affetto Domenica, titolare per tradizione famigliare della ' storica bottega' del paese che lascerà alla fine del mese e salutare con i migliori auguri Elisa e Paco che subentreranno nella nuova gestione. Una piccola, ma significativa festa di paese, ricca di ricordi e anche di emozioni che Miria, organizzatrice dell' incontro, ha saputo stimolare nei presenti.











                                                       Lungo la strada per Casaselvatica




venerdì 15 novembre 2019

Altalenante

Il tempo questi giorni in Appennino ha un andamento altalenante con prevalenza di pioggia a volte forte come questa notte, a volte leggera, ma continua come quella di tutta la giornata odierna. Ieri, invece, è stato prevalente il sole. Nella notte non è mancata la neve che è tornata a imbiancare i monti oltre i millecento metri di quota.

                                                                      Immagine di ieri

martedì 12 novembre 2019

Ora l' aria

Ora l' aria si è fatta più fresca e le nubi scorrono lentamente da nord verso sud, quel tanto che serve per frenare la piovosità che da un pò di tempo ci accompagna e fa sperare in un ritorno del sole di cui ormai si sente il bisogno.

domenica 10 novembre 2019

Prima neve

Sull' Orsaro ieri notte è caduta la prima neve che si è abbassata fino ai prati alti di Logarghena. E' solo stata sfiorata la cima del Molinatico. Una sfuriata autunnale che non ha inciso più di tanto sui rilievi più bassi dell' Appennino dove il tempo si è mantenuto sui livelli dei giorni scorsi. I boschi continuano a mantenersi ancora verdi e vitali come nelle migliori annate.




venerdì 8 novembre 2019

Frutti d' autunno

Sul nostro Appennino queste sono giornate piovose intervallate da sprazzi di temporaneo sereno. Le temperature sono ancora buone in linea con quelle tradizionali del periodo. Nei boschi si trovano ancora funghi in buon numero (annata eccezionale quest' anno) e diverse verdure e frutti persistono negli orti. Nel complesso il bosco è ancora sufficientemente verde.



giovedì 7 novembre 2019

Problema risolto?

Non voglio dirlo troppo presto, ma forse il problema pare risolto. Scrivo questo come test di prova.


 Capre a Montelungo. Una volta numerose, così come pecore e mucche, ora sono allevate in numero molto ridotto in pochissimi paesi del nostro Appennino ... e Montelungo è uno di questi.

mercoledì 6 novembre 2019

Un problema

Questa sera è emerso un problema nell' impostazione del post che intendevo pubblicare. Domani consulterò un esperto. Nel frattempo vi saluto.

lunedì 4 novembre 2019

Una gran pioggia

Le giornate di sabato e di ieri sono state di grande pioggia soprattutto per la Lunigiana ligure - tosco - emiliana dove si sono registrati anche nubifragi. Nel nostro Appennino sono state interessate principalmente le aree che fanno capo al torrente Verde in cui confluiscono le acque del versante ligure - toscano e il fiume Taro in cui confluiscono le acque del versante ligure - tosco- emiliano, ma pioggia abbondante è caduta anche nelle vallate del Magriola e del Magra.
A Pontremoli ancora stamattina si potevano cogliere i segni del passaggio della piena avvenuta nel pomeriggio di ieri.






venerdì 1 novembre 2019

Un' annata straordinaria

Nessuno lo può negare e tutti lo confermano, ma "quest' annata" passerà alla storia per l' elevatissima produzione di funghi nel territorio del nostro Appennino. Altre annate sono rimaste famose per la grande quantità e la qualità dei preziosi prodotti del bosco. Ma l' anno che è rimasto nelle memoria di tutti è stato il 1952, quando i funghi venivano raccolti anche intorno alle case e dai boschi trasportati in paese addirittura con le "bene". Molti furono ammucchiati nel bosco e, purtroppo vi marcirono. Certamente con la viabilità boschiva e i mezzi dei nostri giorni oggi questo non sarebbe accaduto.
Tuttavia anche questa mattina, dopo la Santa Messa, non sono state poche le persone che hanno confermato di aver trovato tantissimi esemplari andati inesorabilmente a male.





giovedì 31 ottobre 2019

Prodotti che hanno ...

Alcuni prodotti hanno dato fama e vanto alla nostra terra: i funghi, le fragoline di bosco, i mirtilli, i lamponi, tra quelli spontanei, e le castagne con la conseguente eccezionale farina. A questi ultimamente si associano anche il miele, i formaggi e, ormai noti ovunque, i testaroli. Una terra dove il clima e l' acqua giocano un ruolo importante a favore della peculiare bontà e dell' unicità dei sapori.
Una terra ricca di storia, di cultura e di tante cose buone, che fa però fatica a tenere il passo con l' economia e con le aspettative che soprattutto i giovani in qualche modo si aspettano.

martedì 29 ottobre 2019

Collaboratori preziosi

Non sono molti, ma sono veramente preziosi gli amici che con grande competenza professionale contribuiscono a far conoscere in modo sempre più approfondito il nostro territorio, la sua storia, la sua collocazione geografica, le sue risorse civili ed economiche.
Questa sera voglio ringraziare il geometra Luigi Venturi per il bellissimo lavoro cartografico inerente la storica Via Francigena di Montelungo e il territorio della Riserva Giogallo.
Grazie, Luigi.

domenica 27 ottobre 2019

Una domenica ...

Quella di oggi si potrebbe definire una domenica semiestiva per la limpidezza del cielo, le temperature e senza un filo d' aria. Solo di primissimo mattino e a sera ormai inoltrata l' aria si è fatta un po' più fresca. L' erba dal verde intenso, frutti e foglie 'la dicono lunga'.



La Rina con i suoi meravigliosi fiori
 
Michele Ghelfi e i suoi funghi trovati a Succisa.

 Sotto: fungo eccezionale trovato oggi a Montelungo da amici di Fabrizio Clerici.

venerdì 25 ottobre 2019

Prodotti esemplari di Succisa

Vi mostro poche foto, che, tuttavia, rappresentano prodotti di prima classe del nostro territorio: funghi esemplari e castagne del giorno. Aggiungo che i funghi del nostro territorio (1.350 ettari c.a.) sono IGP Fungo di Borgotaro, la farina di castagne è DOP, così come il miele di Succisa.



giovedì 24 ottobre 2019

Informazioni in breve

Per motivi tecnici collegabili alla piattaforma, faccio presente che il sito Benvenuti a Succisa non  è momentaneamente usufruibile; lo dico soprattutto per gli interessati alla crescita dei funghi del periodo che sono numerosi. Per il grafico con la percentuali di crescita si potrà consultare direttamente il sito del Consorzio di Borgotaro IGP di cui la Coop Giogallo è stata fondatrice ed è membro storico. Nel frattempo si potrà essere informati sull' argomento consultando questo stesso blog del sottoscritto oppure il blog SUCCISA-2012 di Mattia Monacchia.
Intanto comunico agli appassionati che i funghi stanno continuando a nascere in tutta la Riserva della Coop. Giogallo, ovviamente con le differenzazioni di quantità dovute all' estensione territoriale (ettari 1.350 c.a.) della Riserva stessa.


Funghi miei del mattino

Cercatore forestiero con esemplari.



lunedì 21 ottobre 2019

Trend positivo per i funghi

La nascita dei funghi nella Riserva Giogallo sta procedendo secondo un trend positivo. I porcini infatti continuano a nascere in buona quantità in tutto il territorio, ovviamente con le debite differenzazioni da zona a zona e secondo l' altitudine e la latitudine. Positive prospettive di un buon bottino quindi, sia per chi entra a Succisa sia a Grondola sia a Montelungo.
Vale la pena ricordare che i funghi in questo periodo sono estremamente belli, sani e di eccezionale qualità gustativa. Un' annata straordinariamente felice.

domenica 20 ottobre 2019

Grande afflusso di cercatori

La giornata di ieri ha registrato il più grande afflusso di cercatori di funghi avuto in quarant' anni nel territorio gestito dalla Cooperativa Giogallo. E tutto ciò nonostante non siano mancate la pioggia e la nebbia che quantomeno non hanno concesso di godere del paesaggio naturalistico dei nostri monti. Il gran numero di presenze è dipeso in buona misura dal fatto che la zona circostante il monte Giogallo è allo stato attuale la più beneficiata di tutto il comprensorio appenninico per la nascita dei porcini. Il grande afflusso potrebbe aver causato qualche comprensibile disagio di cui si chiede benevola comprensione.



giovedì 17 ottobre 2019

I nostri funghi

Abbiate pazienza se la tematica si ripete, ma Succisa, Montelungo e Grondola (Riserva Coop. Giogallo IGP Fungo di Borgotaro) sono attualmente sotto i riflettori per l' abbondante nascita di funghi. I funghi porcini, dopo qualche anno di penuria altanelante, sono tornati in questo periodo alla produzione degli anni migliori per non dire storici. Ogni tipologia di bosco: castagno, cerro, faggio e altri tipi di vegetazione sono tornati a quantità e qualità registrate negli anni migliori.


Funghi trovati da me poco lontano da casa stamattina in tre ore.




mercoledì 16 ottobre 2019

Tornando sui funghi

E' proprio vero: i funghi riescono a smuovere anche le pietre! Non è raro, infatti, che in più di un caso un fungo riesca a sollevare pietre anche di discrete dimensioni. E' successo anche a me stamattina, però, non avendo la macchina fotografica non ho potuto documentarlo. E se smuovono i sassi, figuriamoci cosa riescono a fare con le passioni umane. C' è chi non dorme la notte e ... se dorme li sogna; c' è chi fa centinaia di chilometri con l' auto per mangiarne un pò, ma soprattutto per la gioia nel trovarli. In questi giorni chi frequenta i nostri boschi rientra con tanti funghi nel cesto e assai soddisfatto.

lunedì 14 ottobre 2019

Una domenica a Succisa

Quella di ieri è stata per Succisa una domenica dal doppio risvolto. In mattinata nella chiesa parrocchiale Don Andrea Forni ha celebrato la Santa Messa in occasione della ricorrenza liturgica della Nostra Signora del Rosario alla presenza di un buon numero di fedeli attualmente in paese.
In serata, invece, una triste notizia ha velocemente fatto il giro del paese: un nostro compaesano, Angelo Micheli, già conduttore di scuolabus e poi vigile urbano, già dirigente responsabile della Squadra Cacciatori di Succisa, è deceduto improvvisamente mentre cenava con gli stessi compagni di caccia. Alla famiglia va tutto il nostro sentito cordoglio.





sabato 12 ottobre 2019

Funghi in aumento

Visti i risultati odierni della nascita dei funghi su alcune zone del nostro Appennino e in particolare nella Riserva  gestita dalla Cooperativa Giogallo, seppure attualmente con la debita differenziazione da zona a zona, è prevedibile un aumento della nascita con possibili risultati storici.
Si rende noto che la ricerca e la raccolta dei funghi può essere eseguita esclusivamente nella stretta osservanza della legge regionale in materia e del regolamento interno agli enti gestori autorizzati.

venerdì 11 ottobre 2019

Interessi del giorno

Tra le notizie che nel nostro Appennino destano maggiore interesse c' è la nascita dei funghi che ha sempre molti risvolti: da quelli naturalistici, a quelli di semplice curiosità, a quelli economici per singoli individui, famiglie, organizzazioni sociali e comunità in generale. Questo è un periodo in cui sembra che tutto cominci finalmente a girare per il verso giusto.





mercoledì 9 ottobre 2019

Funghi nel bosco ... e curiosità

Questa mattina ho ritrovato un po' di tempo per fare 'un giro ai funghi'. E' in atto una nuova nascita e voglio rendermene conto di persona perché anche gli amici su questo argomento spesso non la raccontano giusta. Ho portato la macchina fotografica che mi ha consentito di fissare l' immagine di alcuni esemplari. Occhio a quelli non commestibili, soprattutto all' ultima foto. Gli osservatori più attenti potranno scoprire un' immagine impensata. Volete provare a descriverla?





















Questa è l' immagine. Di che cosa si tratta?

Cliccandoci sopra potrete ingrandirla e scoprire il segreto.