domenica 21 febbraio 2021

Dopo la Buriana

Dopo la 'Buriana', una vera e propria bufera di nevischio di provenienza siberiana che ha investito anche il nostro Appennino con vento forte, seguita per vari giorni da pioggia leggera e nebbia fitta, è tornato a farsi rivedere il sole e con esso l' aria si è fatta subito più mite. Completamente assente ogni tipo e forma di vento, l' umidità continua ad essere molto alta.

mercoledì 10 febbraio 2021

Persiste il maltempo

 Anche stanotte e stamattina la pioggia ha continuato a cadere e ancora il cielo continua ad essere coperto di nubi. E' da  lungo tempo  che è così, con l' alternarsi di brevissimi periodi di cielo sereno, tuttavia in assenza più o meno totale di vento che potrebbe asciugare un po' la terra ormai fradicia. Speriamo che cambi in meglio.

sabato 23 gennaio 2021

Pioggia in abbondanza

 In questi ultimi giorni pioggia in abbondanza è caduta su tutta la nostra zona tanto che i corsi d' acqua dei tre versanti: toscano, ligure ed emiliano si sono fortemente ingrossati. Il transito  dei mezzi è stato ostacolato e in alcuni tratti lo è ancora dalla caduta di piante e da smottamenti di terra e sassi. Anche la strada provinciale di Succisa è interrotta proprio per questi motivi e sarà riaperta lunedi. Il transito è nel frattempo deviato sulla statale della Cisa con collegamento con Succisa al bivio di casa Rotelli o sulla provinciale del Brattello con collegamento al bivio della Fusa nei pressi di Grondola.

domenica 10 gennaio 2021

Neve e gelo

 Anche oggi un po' di neve è caduta su paesi e monti del nostro Appennino. Pochi centimetri a livello collinare, molti di più man mano che si sale di quota. Il freddo è invece intenso e si fa sentire.

venerdì 1 gennaio 2021

BUON ANNO

 Dai paesi innevati del nostro Appennino, a tutti


                          BUON ANNO

mercoledì 23 dicembre 2020

Buon Natale

 

                           BUON  NATALE


            Tanti auguri dal nostro Appennino

martedì 8 dicembre 2020

Neve e freddo

 Sul nostro Appennino, sopra i settecento metri nel versante toscano e a quote più basse in quello emiliano, è venuta un bel pò di neve creando un panorama tipicamente invernale. La temperatura si è abbassata e il freddo si fa sentire.